La Basilicata apre le porte della sua terra al Giro dell’Italia che non ti aspetti, oggi tappa a Muro Lucano

La Basilicata apre le porte della sua terra al Giro dell’Italia che non ti aspetti, oggi tappa a Muro Lucano

Appennino Bike Tour questa mattina ha dato il via ufficiale alla seconda metà delle tappe che vedranno il passaggio del Giro in Basilicata, Calabria e Sicilia.
A salutare il drappo tricolore a Guardia dei Lombardi Tony Lucido Presidente della Pro Loco Alta Irpinia Sant’Angelo dei Lombardi, le ragazze dell’Associazione Carmasius e il Sindaco di Morra de Sanctis che ha dato il via alla staffetta istituzionale.
Il Giro ha fatto una sosta a Morra de Sanctis dove ad attenderlo vi era il Presidente della locale Pro Loco, Francesco Pennella per poi rimettersi in cammino. A Conza della Campania il Giro è stato salutato con entusiasmo dal Sindaco Vito Cappiello che ha illustrato anche la prossima apertura di una pista ciclabile in loco che permetterà ai tanti amatori della due ruote di fare passeggiate in tutta tranquillità evitando il traffico.
Le temperature elevate di queste giornate hanno indotto lo staff di Appennino Bike Tour ad effettuare un’ulteriore fermata a Pescopagano, dove sono stati accolti calorosamente da alcuni cittadini che hanno offerto loro pizzette del forno locale ed uno dei prodotti tipici del posto, il caciocavallo con prosciutto.
La tappa di oggi si è conclusa a Muro Lucano, paese dell’Appennino Lucano letteralmente arroccato sul monte e da qui domani partirà alle 8.30 la 23^ tappa con destinazione Abriola.