La staffetta istituzionale per unire l’Italia da Nord a Sud arriva nell’alta Valle dell’Esaro e passa lungo la costa Calabrese

La staffetta istituzionale per unire l’Italia da Nord a Sud arriva nell’alta Valle dell’Esaro e passa lungo la costa Calabrese

Si è svolta oggi la ventottesima tappa di Appennino Bike Tour, partita da Orsomarso alla volta di Sant’Agata di Esaro.
A salutare il drappo tricolore il Sindaco Antonio De Caprio, il Consigliere Carmen Campagna e le ragazze dell’Associazione “La Peonia Peregrina”. Numerosi ciclisti della squadra “Terun club” e “Bike Tour” si sono uniti al Giro entusiasti di partire alla volta di Sant’Agata di Esaro.
Il tragitto questa mattina ha toccato le coste calabre prima di raggiungere il comune di Verbicaro dove ad attendere il passaggio di Appennino Bike Tour vi erano il Sindaco Francesco Silvestri, il Comando della Polizia Municipale oltre ad altri rappresentanti istituzionali e ad alcuni cittadini .
Il Giro dopo aver degustato il Vino Rosso di Verbicaro, chiamato dai Romani “la droga rossa”, è ripartito alla volta di Sant’Agata di Esaro dove è
stato accolto con entusiasmo dal Sindaco Luca Branda a cui è stato consegnato il drappo da parte di Rossano Bruno Presidente dell’Associazione Terun. Tra i presenti anche  il Consigliere Samuele Gallo, alcuni rappresentanti dell’Associazione “Sade in Bike” e parte della cittadinanza animata dal Maurizio Arcuri al microfono.
Domani mattina alle 8.30 Appennino Bike Tour partirà da Sant’Agata di Esaro per raggiungere San Benedetto Ullano.