Entrano nel team di Appennino Bike Tour anche il fotografo professionista Marco Crupi ed il blogger Tommaso Ragonese di Meaningful Travels

A dieci giorni dalla partenza della seconda edizione di Appennino Bike Tour, il Giro dell’Italia che non ti aspetti, il Direttore di Vivi Appennino, Enrico Della Torre, annuncia attraverso una Nota Stampa l’ingresso nel team del Giro del fotografo professionista Marco Crupi e del blogger Tommaso Ragonese.

Sin dall’avvio del progetto abbiamo ritenuto che avremmo potuto raggiungere l’obiettivo di mettere in rete la Dorsale, da Nord a Sud Italia, solo attraverso un valido piano di comunicazione che valorizzasse tutte le eccellenze dei territori attraversati. La prima edizione del Giro ha infatti visto la produzione di un materiale immenso: oltre ventimila fotografie, quattrocento interviste, duecento ore di riprese da terra ed aree e decine di post giornalieri sui Social che hanno raccontato passo passo il viaggio. Lungo il percorso abbiamo incontrato il fotografo Marco Crupi ed il blogger Tommaso Ragonese i quali, attraverso il progetto Meaningful Travels, erano impegnati nella valorizzazione del territorio siciliano con una particolare attenzione alle realtà appenniniche. E’ così perseguendo obiettivi comuni abbiamo ritenuto importante coinvolgerli in questa seconda edizione certi che la loro professionalità darà un valore aggiunto nel raccontare le eccellenze della Dorsale appenninica”.

Particolarmente positivo il commento del blogger Tommaso Ragonese che afferma: “Ci rispecchiamo a pieno nel valore di amicizia promosso sin dall’inizio da Appennino Bike Tour per organizzare il Giro e siamo convinti che sia necessario lavorare affinché si inverta la tendenza all’abbandono di quei straordinari borghi situati lungo la Dorsale appenninica. Auspichiamo che la nostra professionalità ed esperienza possa contribuire a mettere in risalto le suggestioni e le atmosfere uniche di queste aree del nostro Paese. Con il progetto Meaningful Travels, che in inglese significa “Viaggi Significativi”, ci occupiamo di travel blogging internazionale al fine di promuovere un turismo alternativo e consapevole”.

Sulla stessa linea il fotografo professionista Marco Crupi che sottolinea come il reportage sia da sempre stata la sua specialità: “Una bella foto non basta: per me una foto deve raccontare una storia, trasmettere delle emozioni e farsi ricordare. Questo per me è particolarmente significativo e la sfida di creare un grande racconto fotografico che unisca l’Appennino da Nord a Sud è una delle più avvincenti della mia carriera fotografica. Personalmente ne sono entusiasta e sono certo che lo sarà anche il pubblico sui nostri canali”.

Il team di Appennino Bike Tour arriverà ad Altare nella giornata di martedì 3 aprile insieme al Campione Italiano Ultracycling Omar Di Felice, accolto dai rappresentanti del Comune e dalla cittadinanza che per l’occasione hanno organizzato una Conferenza sullo Sviluppo Sostenibile del territorio. Il giorno seguente, presso la Bocchetta di Altare, sarà inaugurato il primo cartello della Ciclo-Via e prenderà avvio la seconda edizione del Giro.

Da sinistra Tommaso Ragonese, Enrico Della Torre e Marco Crupi in occasione della partenza della tappa Bronte – Capizzi nella prima edizione del Giro.