Omar Di Felice entra in Calabria concludendo la settima giornata di Appennino Bike Tour

La settima giornata di Appennino Bike Tour è iniziata con la splendida veduta delle Dolomiti Lucane illuminate dai primi raggi di sole. Da Pietrapertosa il gruppo è partito in direzione Roccanova, dove è arrivato in mattinata accolto dai numerosissimi bambini dell’Istituto Comprensivo Sant’Arcangelo che hanno fatto la fila per ricevere un autografo dal Campione Omar Di Felice. Andrea Lauria insieme al vice-Sindaco Rocco Greco, alle rappresentanti della locale Pro Loco e ai tanti volontari hanno riservato una calorosa accoglienza all’iniziativa preparando e presentando un ricchissimo buffet di specialità locali.

 

Omar Di Felice in direzione Orsomarso 🚵‍♂️

Posted by Appennino Bike Tour on Tuesday, 10 April 2018

 

Seconda tappa della giornata San Severino Lucano dove oltre alla simpatia e felicità dei cittadini ad accogliere Appennino Bike Tour vi erano il Sindaco Francesco Fiore insieme ai rappresentanti istituzionali dei comuni di Fardella, Chiaromonte e Terranova di Pollino, l’amico Francesco Dattoli insieme all’Assessore Nicola Gallicchio ed una troupe della Rai che ha intervistato il Campione Di Felice e il Direttore di Vivi Appennino Enrico Della Torre.
L’Amministrazione locale insieme alle Aziende del posto hanno poi presentato alcuni dei fiori all’occhiello della gastronomia tipica come i “Cannaricoli”, una sorta di gnocchetti di farina, olio d’oliva e vino scaldato, passati su un cestino di vimini poi fritti e successivamente passati nel mosto d’uva bollente; vari tipi di pane farcito, tra cui quello con uova e peperoni. Piatti cosiddetti “poveri” ma emblema di un territorio splendido: il Pollino.
Il Tour è poi ripreso in direzione Orsomarso, lungo il tragitto sono state innumerevoli le persone a incitare e salutare il Campione e giunti a Rotonda, presso la sede del Parco Nazionale del Pollino è stata effettuata una piccola sosta organizzata dal Vice-Sindaco Maria Giulia De Cristofaro che insieme ad alcuni ragazzi di associazioni locali ha voluto salutare ed accogliere il Campione.

Appennino Bike Tour ha quindi fatto il suo ingresso in Calabria, arrivando ad Orsomarso. Un borgo incastonato in una magnifica vallata, che ha mostrato tutto il suo calore accogliendo con tutti gli onori del caso l’arrivo del Giro e di Omar Di Felice che anche qui ha distribuito cartoline con il suo autografo a grandi e piccini.
I presenti si sono poi riuniti nella sala Mercurion di piazzetta Sant’Anna dove è stata organizzata una conferenza sullo sviluppo turistico e sostenibile del territorio moderata dal giornalista Valerio Caparelli, alla quale sono intervenuti il Campione Ultracyclist Di Felice, Antonio De Caprio, Sindaco di Orsomarso; Franco Fiore, vice Presidente del Parco Nazionale del Pollino; Enrico Della Torre, Direttore di Vivi Appennino; Francesca Stancati, delegato provinciale del CONI Point Cosenza e Carmine Acquasanta, delegato regionale per Calabria e Basilicata della Federazione Ciclistica Italiana.
Anche ad Orsomarso, grazie alla collaborazione di alcune aziende locali, sono stati presentati prodotti della zona tra cui confettura, liquore e canditi di cedro, olio extra vergine di oliva aromatizzato sia al peperoncino che al cedro, oltre a diverse conserve di verdure.
Gli ultimi cinquanta chilometri della giornata hanno portato il gruppo a Sant’Agata di Esaro, tappa conclusiva di oggi.

Tra salite impegnative e suggestive discese con vista sul mare, Omar Di Felice ha concluso la settima giornata di Appennino Bike Tour arrivando intorno alle 21.30 a Sant’Agata di Esaro accolto da innumerevoli ragazzi in bici e dall’Associazione Sade In bike che lo hanno accompagnato nel suo ingresso in Paese. Qui tra applausi e complimenti a fare gli onori di casa l’amico Maurizio Arcuri insieme ai Consiglieri Samuele Gallo e Aldo Spinelli.

Una giornata faticosa che ha segnato quasi 190 chilometri percorsi e un + 4.700 di dislivello ma che ci ha regalato indescrivibili emozioni e paesaggi di indiscutibile bellezza.

Come ogni giorno all’arrivo delle varie tappe, con grande entusiasmo, si è proceduto all’apertura del maxi-cartello della ciclo-via e grazie al numero sempre maggiore di Accordi di collaborazione che gli Amministratori locali stanno sottoscrivendo con Vivi Appennino a breve si darà il via ad una raccolta firme per portare il progetto all’attenzione del Parlamento e del Ministero delle Infrastrutture.

Domani appuntamento a Sant’Agata di Esaro alle 8.00 per l’ottava giornata di Appennino Bike Tour che vedrà interessati i comuni-tappa di San Benedetto Ullano – Aprigliano – Taverna – Amaroni.