Collaborazione tra Vivi Appennino e la Gran Fondo Dieci Colli: cresce la sinergia tra Città e Appennino

La 34^ edizione della Gran Fondo Dieci Colli di Bologna, una delle grandi classiche del calendario ciclistico amatoriale nazionale, è stata l’occasione per dare il via ad una collaborazione tra Vivi Appennino ed il Circolo Dozza, organizzatore dell’evento.

“Siamo lieti di essere stati invitati alla manifestazione afferma Enrico Della Torre – Direttore di Vivi Appennino – abbiamo con entusiasmo partecipato al percorso secondario denominato Pedalare con Gusto, un percorso eno-gastronomico che ci ha portati alla scoperta del territorio bolognese e delle sue eccellenze. La collaborazione avviata la ritengo particolarmente significativa poiché da un lato favorisce una sinergia tra la città ed il territorio appenninico e dall’altro – sottolinea Della Torre – permette di sensibilizzare ciclisti ed appassionati sulla proposta di Legge che stiamo portando avanti con Appennino Bike Tour per istituire la Ciclo-Via Appenninica. Questa proposta di Legge infatti si basa su di un progetto che oltre alle comunità appenniniche coinvolge tutti coloro che sono appassionati della bicicletta”.

Sulla stessa linea Davide Capelli, Presidente del Circolo Dozza, che afferma: “La Dieci Colli è la seconda Gran Fondo più anziana d’Italia e vede ogni anno oltre millecinquecento partecipanti. Anche quest’anno il bilancio dell’evento è particolarmente positivo con una grande partecipazione di appassionati della bicicletta e con la presenza di diversi personaggi del mondo sportivo tra cui il Ct azzurro Davide Cassani e Jury Chechi, pluricampione mondiale e olimpico della ginnastica. Partendo dai Giardini Margherita, nel centro della città di Bologna, la gara si è diretta verso la zona appenninica bolognese con le sue strade sinuose, con la dolcezza dei suoi colli e con i suoi paesaggi unici. Collaborare con Vivi Appennino, gli organizzatori di Appennino Bike Tour, credo sia un’opportunità per condividere insieme la passione per lo sport e per la bicicletta valorizzando il territorio cittadino bolognese e quello limitrofo”.

Presenti all’evento in rappresentanza di Vivi Appennino Enrico Della Torre e Valentina Savigni che, in sella alle e-bike messe a disposizione da Mobilità Elettrica, azienda di Castel San Pietro Terme specializzata in biciclette elettriche, hanno pedalato i cinquanta chilometri del percorso Pedalare con Gusto. Accompagnati dalla guida Bruno Martelli, Presidente della sezione ciclismo del Circolo Dozza, hanno avuto modo di scoprire le bellezze del territorio bolognese. Dalla Villa Edvige a Zola Predosa che rappresenta uno degli elementi architettonici ed ambientali più significativi della zona ai numerosi filari di vite con diverse altitudini, terreni e microclimi estremamente variegati che caratterizzano le colline bolognesi per essere una terra vocata alla produzione di vini di qualità.
Infine ritornando verso Bologna, attraversando la zona di Anzola Emilia e Borgo Panigale, hanno incontrato un’area industriale di altissimo livello nella quale sono presenti diverse aziende tra cui Carpigiani, specializzata nella produzione di macchine per gelati artigianali, la casa motociclistica Ducati aperta a visite guidate sia all’interno della fabbrica e nell’annesso museo, e la Fabbri nota azienda alimentare italiana che opera nel settore dolciario.