Presentata la Ciclo-Via Appenninica al Laboratorio Nazionale di Rigenerazione Urbana promosso da Confcommercio e Anci

In occasione della 2^ tappa a Rovereto e della 4^ tappa a Taranto del Roadshow 2018 e Laboratorio Nazionale di Rigenerazione Urbana promosso da Confcommerio e Anci è stata presentata la Ciclo-Via Appenninica come opportunità di rilancio economico e sociale per i territori appenninici.
Alla tappa di Rovereto, tenutasi presso il Polo Museale, più di 50 rappresentanti di diverse città si sono ritrovati per discutere di sport e cultura come fattori di rigenerazione urbana e per confrontarsi, più in generale, sul tema del rilancio economico delle città.

A Taranto, presso il Salone degli Specchi del Palazzo di Città, in occasione della quarta tappa il modello della Ciclo-Via Appenninica, atto a valorizzare le strade secondarie a basso traffico, è stato presentato come possibile modello da esportare anche in altri territori d’Italia, in quanto capace di dare nuova linfa vitale a strade già esistenti, agendo in prevenzione ai problemi di dissesto idrogeologico e permettendone una fruibilità prevalentemente ciclo-turistica. Una progettualità che porterebbe ad una messa in rete dei territori, avviando un nuovo sviluppo e nuovi servizi.

Soddisfatto il Direttore Generale Vivi Appennino, Enrico Della Torre, che è intervenuto ai due incontri per presentare la Ciclo-Via Appenninica, afferma: “Intervenire al Roadshow è stata un’importante opportunità di confronto nella quale abbiamo condiviso la progettualità avviata per l’Appennino. Con l’istituzione della Ciclo-Via Appenninica tra le Ciclo-Vie Turistiche Nazionali avremo l’opportunità di mettere in pratica la progettualità e di iniziare a costruire un modello di sviluppo esportabile anche in altri territori che possa permettere, attraverso il ciclo-turismo, di manutenere le strade secondarie e di innescare una rigenerazione urbana in linea con un rilancio turistico dei territori”.

La Ciclo-Via Appenninica sarà presentata tra le “buone pratiche” anche all’evento conclusivo, il 22 novembre a Milano ad Urbanpromo, all’annuale rassegna dell’INU-Istituto Nazionale di Urbanistica, evento culturale di riferimento sul grande tema della rigenerazione urbana, intesa come processo di strategie, politiche, azioni, finalizzate alla realizzazione di uno sviluppo urbano sostenibile.