Sostegno del Ministero dell’Ambiente allo sviluppo della Ciclo-Via Appenninica: al lavoro per un coordinamento della Destinazione Appennino

Il Direttore Generale Vivi Appennino, Enrico Della Torre, ha incontrato a Milano, in occasione del convegno Natura 2000 organizzato dalla Lipu, il Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Sergio Costa, al quale ha consegnato copia del libro “Appennino Bike Tour – il Giro dell’Italia che non ti aspetti” illustrando il lavoro avviato a partire dal G7 Ambiente di Bologna per definire lo sviluppo della Dorsale, dalla Liguria alla Sicilia, con la relativa pianificazione della ciclo-via appenninica e presentazione del ‘Piano di sviluppo sostenibile della Dorsale’, avvenuta lo scorso gennaio presso il Ministero dell’Ambiente.

“Siamo di fronte ad una progettualità importante che valorizza le aree interne e che riteniamo fondamentale per lo sviluppo di questi territori – ha commentato il Ministro Costa – La nostra Segreteria Tecnica si occuperà di valutare gli sviluppi futuri dell’iniziativa che, in questi anni, ha visto capofila il Ministero dell’Ambiente. Intendiamo ripristinare un ruolo centrale del nostro Ministero sul turismo sostenibile e, considerati i problemi che accomunano tali territori, è necessario coinvolgere anche altri Ministeri in modo da avviare un coordinamento unitario per la Destinazione Appennino”.

Il Direttore di Vivi Appennino Della Torre ha successivamente incontrato, presso il Ministero dell’Ambiente a Roma, con il Capo Segreteria Tecnica, Tullio Berlenghi, e i Dirigenti competenti, con i quali sono state definite le tempistiche per la progettualità che vede, in primo luogo, l’intesa tra il Ministero dell’Ambiente ed il Ministero delle Infrastrutture per istituire la Ciclo-Via Appenninica, inserirla tra le Ciclo-Vie Turistiche Nazionali e attivare un Tavolo di Coordinamento della ‘Destinazione Appennino’ presso l’Auditorium del Ministero dell’Ambiente, con il coinvolgimento di altri Ministeri (MIPAAFT, MIT, MISE, MIBAC) al fine di mettere in atto il Piano di Sviluppo Sostenibile della Dorsale.

Positivo il commento di Enrico Della Torre, che evidenzia: “E’ fondamentale porre le basi per un coordinamento permanente della Destinazione Appennino che permetta di lavorare in modo continuativo sullo sviluppo di queste aree, intese come un unicum da Nord a Sud della Dorsale. Il ruolo centrale del Ministero dell’Ambiente, sin dall’inizio, è stato determinante e questa conferma da parte del Ministro Costa permette di continuare il lavoro avviato con Istituzioni di tutta Italia con l’obiettivo di mettere in atto, al più presto, un piano di sviluppo capace di innescare un trend positivo e di crescita per questi territori”.


Vedi anche Comunicato Stampa online sul sito del Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare
http://www.minambiente.it/comunicati/sostegno-del-ministero-dellambiente-allo-sviluppo-della-ciclo-appenninica-al-lavoro-un