Al via il Giro dell’Italia che non ti aspetti a bordo dell’Ammiraglia Mitsubishi Outlander Phev

E’ partita ieri – 15 luglio – da Altare, in provincia di Savona, la terza edizione di Appennino Bike Tour. Primo incontro alle 9.30 presso il Municipio, dove ad attendere il team vi era il Sindaco Roberto Briano e dove è stata presentata una delle specialità gastronomiche più famose del territorio, il Riso in Cagnone, inserito nell’elenco dei prodotti De.Co – Denominazioni Comunali. Il team è stato poi accompagnato in visita al vicino Museo dell’Arte Vetraria ubicato nella Villa Rosa, una villa del 1906 in stile Liberty, dove fino al 4 agosto è possibile visitare una mostra temporanea dedicata ai Carabinieri del Regno.
Seconda tappa della giornata Rossiglione, in provincia di Genova. Qui il Sindaco Katia Piccardo ed il suo Vice Giorgio Bassano hanno accolto Appennino Bike Tour con i prodotti caseari dell’Azienda Agricola Cascina Battura e i prodotti da forno della Pasticceria Leoncini.
Alle 20, come da programma, il team è poi arrivato alla terza tappa della giornata, Ronco Scrivia. A dare il benvenuto il Sindaco Rosa Olivieri e l’Assessore Sergio Agosti insieme ai sindaci di alcuni paesi limitrofi: Ino Brassesco (Valbrevenna), Simone Franceschi (Vobbia), Mauro Tamagno (Savignone). A Ronco il team tecnico di Appennino Bike Tour ha avuto la possibilità di degustare due dei prodotti enogastronomici tipici, gli infusi di rose e i ravioli, oltre a conoscere alcune associazioni locali, tra cui il Gruppo di rievocazione Contea Spinola.
Tutti i Comuni tappa della prima giornata hanno siglato l’intesa #plasticfree che prevede un concreto impegno da parte dei territori a ridurre l’utilizzo di plastica ed ogni Sindaco ha testato l’Ammiraglia Mitsubishi Outlander Phev per promuovere forme di mobilità sostenibile nel rispetto dell’ambiente.
La giornata si conclude con l’arrivo del Giro a Brallo di Pregola, punto di partenza della giornata odierna.